Introduzione del reato di tortura nel codice penale

Eccole norme che introducono il reato di tortura nel Codice Penale italiano, così come previsto dalle convenzioni internazionali sottoscritte e ratificate dal nostro paese.

Per la legalità e il rispetto della Costituzione nelle carceri

Eccole norme che introducono nel nostro ordinamento la figura del Garante nazionale dei detenuti, la conversione della pena nel caso mancanza di posti disponibili nelle carceri, modifica alla recidiva, ai benefici e all’accesso alle pene alternative.

Modifiche alla legge sulle droghe: depenalizzazione del consumo e riduzione dell’impatto penale

Ecco le norme che prevedono la completa depenalizzazione del consumo di sostanze, la rimodulazione delle pene, la revisione dei fati di lieve entità e l’accesso ai programmi di recupero per i detenuti tossicodipendenti.

Rassegna Stampa

No allo stralcio sulle droghe

Nei giorni scorsi il Parlamento è stato messo gravemente...

Carcere. Serve una sessione parlamentare straordinaria

Carcere. Serve una sessione parlamentare straordinaria. Le...

Cancellieri: “Presto istituiremo un Garante nazionale dei detenuti”

Nel pacchetto “carceri” che sarà presentato in...

Emergenza carceri, tante parole nessun intervento

Emergenza carceri, tante parole nessun intervento Dopo il...

Depositate alla Camera le #3leggi per la giustizia e i diritti

Comunicato Stampa Tortura, carceri, droghe Depositate alla...

#3leggi: la conferenza stampa alla Camera

Ecco il video della Conferenza stampa di chiusura della...

Il 9 ottobre presentiamo le #3leggi

Ci siamo quasi. Il 9 ottobre presenteremo le #3leggi! Chi...

Amnistia, non amnesia

Tra poco più di otto mesi l’Italia dovrà rispondere alle...

#3leggi: termine campagna prorogato al 20 settembre!

Carissime/i, qualche aggiornamento sulla nostra campagna....

Decreto svuotato, governo faccia emendamento

“Altro che svuota-carceri. Ieri il Senato ha...

In Emilia Romagna successo della raccolta firme in carcere, si replica l’11 luglio.

CARCERE. RACCOLTE OLTRE 1800 FIRME FRA I DETENUTI, L’11...

Leggi tutto